Indietro

A Carrara in 5 giorni 24 casi positivi

Il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale fa il punto sulla situazione contagio. In un giorno effettuati 20 tamponi a domicilio. Chiusi i cimiteri

CARRARA — In soli 5 giorni a Carrara da 2 a 24 casi positivi al coronavirus. A renderlo noto in una comunicazione il sindaco della città del marmo Francesco De Pasquale. Anche se nella giornata di ieri, martedì 17 marzo, in  città si è registrato solo un caso di tampone positivo al Covid-19 l’epidemia purtroppo continua ad estendersi.

"I sanitari - scrive il sindaco - nella sola giornata di ieri hanno effettuato ben 20 tamponi a domicilio, su persone sintomatiche. In totale dall’inizio dell’emergenza a Carrara contiamo 24 persone contagiate e 26 sottoposte alla misura della quarantena".

"Per invertire la tendenza, l’unico modo è restare a casa. Anche per questo, dopo che Nausicaa mi ha segnalato un incremento delle visite, ho deciso di chiudere i cimiteri comunali". 

La Polizia Municipale di Carrara da quando è stato emanato il decreto ha effettuato circa 300 controlli e inviato una decina di provvedimenti alla Procura. Nel territorio di Carrara sono iniziate le attività di sanificazione.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it