Indietro

Alluvione, "partito l'iter per i contributi"

Il consigliere regionale Pd Bugliani interviene in merito ai rimborsi dopo gli eventi alluvionali che hanno coinvolto Carrara nel 2014

CARRARA — “Ho seguito personalmente a livello regionale tutto l’iter dei contributi intervenendo per poter assicurare tutti i chiarimenti utili sia per snellire la procedura, complessa ed articolata, sia per far comprendere alle istituzioni interessate (stato, regioni e comune) la necessità di una risposta più rapida possibile. Ad oggi, finalmente, - ha spiegato il consigliere Giacomo Bugliani - la Cassa Depositi e Prestiti ha iniziato a mettere a disposizione della banche le somme ammesse a contributo e ho avuto rassicurazioni dalle stesse banche che tutti gli aventi diritto saranno in questi giorni contattati per il definitivo accesso allo stanziamento”. 

mente perso il contributo non avendo rispettato tempi e metodi: la Toscana è stata in questa caso, pur nella difficoltà oggettiva di lavorare con tempi contingentati, all’altezza della situazione. So bene che il contributo non è sufficiente a coprire tutti i danni subiti né può cancellare le sofferenze patite dalla popolazione ma è, sicuramente, un segno tangibile di attenzione e del non volere dimenticare chi è stato duramente colpito”.

Posso confermare che, avendo personalmente seguito e stimolato l’iter delle pratiche, contrariamente a quanto apparso sulla stampa nella scorsa settimana, sono regolarmente iniziate le erogazioni dei contributi a tutti coloro che hanno completato gli iter previsti dalla legge. – fa presente Sirio Genovesi, del Consiglio dei Cittadini Marina di Carrara - Pertanto con scadenza il 25 o il 10 di ogni mese la Cassa di Risparmio di la Spezia provvederà ai dovuti bonifici contattando personalmente gli interessati. I tempi dei pagamenti sono scanditi non dalla Banca ma dalla Cassa Depositi e Prestiti la quale dispone le contabili con le dette scadenze bimensili. Alcuni pagamenti sono già avvenuti. Questa parte della vicenda legata all’alluvione è conclusa. Ora ci si concentrerà e si vigilerà sulla messa in sicurezza definitiva del Carrione”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it