Indietro

Leggere con le mani, la giornata del Braille

L'iniziativa toscana per la giornata nazionale del Braille si svolgerà a Carrara sabato 24 febbraio e sarà dedicata ai bambini

CARRARA — "Leggere con le mani". L’iniziativa, inserita nel contesto della undicesima giornata nazionale del linguaggio Braille e organizzata dal consiglio regionale dell'Uici ( Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ) della Toscana, si terrà a Carrara sabato prossimo 24 febbraio a partire dalla 9,30 all'Accademia di Belle Arti in via Roma.

La giornata sarà dedicata in qualche modo ai bambini. L’idea è infatti nata da una collaborazione tra Uici di Massa Carrara e la rete regionale Toscana delle biblioteche, che ha fatto ponte proprio sulla biblioteca di Carrara.

Qui, grazie ad un progetto della Regione Toscana sono iniziati corsi di alfabetizzazione della scrittura Braille rivolta ai bambini vedenti, in particolare a coloro che frequentano le classi dove sono presenti bambini non vedenti o ipovedenti gravi.

L’incontro ha come sottotitolo "Leggere con le mani" e ha il patrocinio di Regione Toscana, Ufficio scolastico regionale, Biblioteca di Monza, Rete provinciale delle biblioteche della Provincia di Massa Carrara e Comune di Carrara.

Ci sarà la partecipazione, oltre che di giovanissimi studenti, anche di uno scrittore di libri per bambini molto conosciuto: Simone Frasca, il cui libro più conosciuto "Bruno Lo Zozzo", è stato stampato in Braille e in formato per ipovedenti.

Tra gli ospiti anche la presidente di Unicef. L’evento è stato pubblicizzato anche su Topolino, che nel suo ultimo numero ha dedicato una pagina alla giornata.

Tra i relatori Antonio Quatraro, presidente di Uici Toscana. Il convegno vedrà un momento dove proprio i bambini saranno protagonisti con la dimostrazione pratica della lettura in Braille e la testimonianza di insegnanti e genitori.   

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it