Indietro

"Richiamate quell'insegnante"

Il sindaco Francesco De Pasquale

Il sindaco scrive alla dirigente scolastica dell'istituto Zaccagna, dove ha la cattedra il professore salito sul monte sagra con la bandiera di Salò

CARRARA — Un professore di Carrara, Manfredo Bianchi, ha scalato il monte Sagro, vetta che domina la valle dove avvenne l'eccidio di Vinca, e si è fatto immortalare sulla cima con la bandiera della Repubblica di Salò, a pochi giorni dal triste anniversario della strage avvenuto per mano dei nazisti nel 1944.

Sul fatto interviene il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, che ha scritto alla dirigente scolastica dell'Istituto Zaccagna, Marta Castagna, dove Bianchi ha la cattedra.

"Richiamate quell'insegnante" chiosa il primo cittadino.

"Da sindaco di questa città - si legge nella lettera del sindaco - decorata con medaglia d'oro al merito civile, le scrivo per comunicarle la nostra inquietudine relativa a quanto esposto pubblicamente sui social network dal professor Bianchi. Quanto pubblicato non solo è inqualificabile - sostiene il sindaco di Carrara - ma è avvenuto in un periodo simbolo della Resistenza al nazifascismo, e in un luogo molto vicino al paese di Vinca, in cui tra pochi giorni si commemoreranno i 173 martiri trucidati dai nazifascisti. Nella sua funzione di dirigente scolastico, le chiedo di richiamare l'insegnante ad avere un atteggiamento consono alla sua qualifica di docente" .

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it