Indietro

Strada dei Marmi aperta nei weekend fino a marzo

La strada dei Marmi

L'amministrazione comunale ha prorogato fino al 31 marzo il provvedimento che consente il transito alle autovetture nei fine settimana

CARRARA — La comandante della polizia municipale Paola Micheletti, su input dell’amministrazione comunale, ha firmato la proroga dell’Ordinanza n. 202 del 9 agosto 2017 fino al prossimo 31 marzo, in attesa di stabilire in modo definitivo la regolamentazione della circolazione della Strada dei Marmi.

L’ordinanza 202 consentiva il transito in via sperimentale lungo la Strada dei Marmi, nei giorni di sabato, domenica e festivi a tutti i veicoli ad eccezione di Autobus, Velocipedi, e veicoli avente massa complessiva superiore a 7.5 tonnellate.

Era stato possibile adottare il nuovo provvedimento in quanto erano passati cinque anni dalla apertura della strada, ai sensi e per gli effetti di cui al punto 4 dell’art.30 del Regolamento del Consiglio dell’Unione Europea (CE) n.1260/1999 del 21 giugno 1999 (superando così il vincolo temporale inserito per non perdere i fondi europei riservati alle strade a uso specialistico).

In virtù della nuova ordinanza, quindi, fino al prossimo 31 marzo, nelle giornate di sabato, domenica e festivi la Strada dei Marmi sarà interdetta al passaggio degli autobus, delle biciclette e dei veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, per i quali permangono le disposizioni vigenti (contenute nell’ordinanza n. 497 del 2012).

Pur restando in vigore le disposizioni già previste nell’ordinanza n. 035def/2012, nel nuovo provvedimento si legge, inoltre, che per tutti i veicoli è istituito il limite di velocità di 50 KM /h, il divieto di effettuare manovra di sorpasso e il transito nel tratto di Galleria S.Croce, compreso tra la Galleria S. Croce e via San Francesco, dato che questo tratto è destinato a svincolo di servizio in caso di emergenza.

E’ importante ricordare che per gli autobus sono state mantenute le prescrizioni contenute nell’Ordinanza n.006def./2015 del 13 marzo 2015 relativamente ai percorsi che devono essere seguiti per raggiungere i bacini marmiferi e il centro storico, anche in considerazione dell’obbligo per effettuare la visita in pullman alle cave e al centro città di dotarsi del pass turistico da ritirarsi secondo le modalità previste dal Settore Turismo del Comune.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it