Indietro

Una giornata all'insegna dello sport accessibile

Grande partecipazione alla prima giornata dell'Open day paralimpico. Il secondo e terzo appuntamento sono fissati per sabato 11 e domenica 12 maggio

CARRARA — Grande successo per la giornata di sport organizzata dall'Unione italiana ciechi e ipovedenti di Massa Carrara. Sabato quattro maggio si è svolta la prima delle quattro giornate dell’open day promosso dal Comitato toscano paralimpico, dedicate alla conoscenza e alla pratica di alcune discipline sportive accessibili ai disabili della vista.

Dalle prime ore del mattino sino al tardo pomeriggio, un numero inaspettato di bambini ipovedenti e non vedenti e adulti, sono affluiti al campo scuola di Marina di Carrara, per conoscere e praticare il ciclismo in tandem, l’atletica leggera ed il nordic walking.

“Questo è stato il primo evento in assoluto nella nostra provincia e in Toscana a cui hanno aderito tanti bambini e ragazzi con problemi di vista -commenta Fabio Andrei, responsabile sport Uici di Massa Carrara - E’ stato emozionante vedere che i nostri bambini, mai saliti su una bicicletta, abbiano potuto sfrecciare e sfidarsi a vicenda su tandem da competizione messi a disposizione da Bici Sport e condotti magistralmente dai ciclisti del Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco di Massa Carrara. Inoltre hanno potuto provare la corsa, il salto in lungo, il lancio del vortex e del peso, sotto l’attenta guida del tecnico federale Jessica Nista e del presidente provinciale Fidal Massa Carrara Ernesto Lunardini. Gli adulti invece, oltre al tandem si sono concentrati sul nordic walking (camminata nordica con bastoncini), che ha riscosso un vero e proprio successo, grazie alla presenza del tecnico Giuseppe Pagano, che da oltre trent’anni si occupa di atleti paralimpici”.


Il secondo e il terzo appuntamento sono fissati per sabato 11 e domenica 12 maggio alla Scuola di Mare di Santa Teresa di Lerici, per presentare e far provare la vela autonoma per non vedenti.

Sarà presente l’associazione Due Colori nel Vento Onlus con i suoi istruttori abilitati all’insegnamento del metodo Homerus, Andrea Porchera e Antonio Pancanti, che consentiranno ai giovani soci di scendere in acqua al timone di piccoli cabinati a vela, per apprendere i primi rudimenti di questo sport.

L’Open Day terminerà nella mattinata di sabato 18 Maggio con la prova di nuoto alla piscina comunale di Carrara.

"L’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti  - si legge in una nota- ringrazia il Comune di Carrara che ha messo a disposizione la struttura, il Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco di Massa Carrara e tutti i tecnici e volontari del servizio civile che hanno reso possibile l’evento. Ma anche i soci e i genitori dei bambini che da subito hanno aderito a questa particolare iniziativa".

“Il mio sogno - conclude Andrei- è che possa esserci continuità nella pratica dello sport da parte dei nostri ragazzi e che da manifestazioni come questa possa nascere la passione e l’impegno che ha portato migliaia e migliaia di atleti disabili a scalare le classifiche degli sport paralimpici di tutto il mondo”.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it