Indietro

Il Cai in piazza contro la riapertura delle cave

Manifestazione di protesta contro i provvedimenti del Comune che inseriscono anche il bivacco di Aronte in classe acustica industriale

FIRENZE — Il Club Alpino Italiano ha convocato una manifestazione di protesta il 4 gennaio contro gli provvedimenti dell'amministrazione comunale in materia di cave. In particolare, la protesta riguarda la possibile riapertura di alcune cave, da 7 a 18, annunciata dal sindaco di Massa Francesco Persiani prima della fine dell'anno. Poi c'è l'inserimento del bivacco di Aronte, il più antico sulle Apuane, in classe acustica industriale. 

Il presidente del Cai Sandro Quadrelli ha commentato così la decisione di manifestare: "Due provvedimenti scellerati che ci vedono costretti ad una battaglia per la salvaguardia delle Apuane". 

Alla manifestazione hanno aderito tutte le sezioni regionali del Cai e le associazioni del territorio. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it