Indietro

Svolta verso la bonifica nel territorio apuano

Al via l'indagine di Sogesid sulle fonti di contaminazione della falda acquifera nei Siti di interesse regionale di Massa Carrara

MASSA CARRARA — Sta per partire la prima fase del monitoraggio in vista della bonfica delle aree ex Sin/Sir, siti di interesse regionale, a Massa Carrara. Lo ha annunciato l'assessore regionale Federica Fratoni spiegando che a dirigere le operazioni sarà la società in house del Ministero dell'ambiente Sògesid. 

Si parte con il campionamento di 260 punti acqua mentre in una seconda fase saranno campionati 40 punti più critici anche in zone residenziali. Il monitoraggio è già stato affidato a un'associazione temporanea di imprese.

Venticinque milioni e mezzo di euro l'ammontare delle risorse stabilite dai due accordi di programma del 2016 e del 2018.

Il percorso, dopo il monitoraggio, dovrà concludersi con la definitiva bonifica dell'area ex Sin di Massa Carrara. 

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it