Indietro

Arrivano i contributi per far fuori l'amianto

Pronto il bando per l'assegnazione delle risorse a fondo perduto destinate ai privati. Domande fino al 31 dicembre. Ecco le regole

MASSA CARRARA — In arrivo i contributi a fondo perduto per rimuovere l'amianto dagli edifici a uso civile, produttivo, commerciale, terziario e agricolo sul territorio comunale di Massa. Il bando con le regole per presentare la domanda è in pubblicazione in questi giorni: lo riferisce il Comune. 

Queste le regole per presentare le domande. 

A fare richiesta dei contributi, entro il 31 dicembre 2020, devono essere i proprietari degli edifici, compresi quelli condominiali, all’Ufficio Protocollo del Comune. 

A valutare le domande è una commissione incaricata anche di stilare la graduatoria secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande (fa fede il numero di protocollo sulla domanda). 

Questi i criteri di priorità a parità di data di presentazione: 

- la destinazione d’uso del fabbricato o edificio con priorità per quelli ad uso residenziale;

- la localizzazione del fabbricato con priorità per quelli confinanti con punti sensibili quali asili, scuole, parchi gioco, strutture d’accoglienza socioassistenziali;

- la condizione di degrado, danneggiamento, vetustà dei materiali, debitamente attestate dall’Asl o tecnico qualificato.

Sul sito internet del Comune di Massa tutte le informazioni necessarie alla presentazione delle domande. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it