Indietro

Toscana Nord, ecco la Fase 2 negli ospedali

ospedale Carrara

Partita la riorganizzazione dei reparti e ambulatori. I pazienti Covid ricoverati nell'ex monoblocco di Carrara trasferiti nell'ex ospedale

MASSA CARRARA — Anche nella Asl Toscana Nord Ovest i presidi ospedalieri si stanno riorganizzando per la Fase 2 come disposto dall'ordinanza firmata lo scorso 3 maggio dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

In attesa di informazioni dettagliate sulla riorganizzazione dei reparti dei singoli ospedali, la Asl ha comunicato la progressiva ripresa dei servizi ambulatoriali

Da ieri gli ambulatori di ostetricia, ginecologia e riabilitazione del pavimento pelvico sono ripartiti al piano terra dell'ex ospedale Civico di Carrara di piazza Monzoni. E' ripresa inoltre a Massa Carrara l’attività diabetologica.

Per quanto riguarda i pazienti Covid, a inizio maggio sono stati trasferiti all’ex ospedale di Massa quelli già ricoverati nell’ex pronto soccorso del monoblocco di Carrara: la struttura di Carrara è stata quindi dotata di 40 posti letto per pazienti no Covid, i primi 20 saranno attivi entro maggio, e il Santi Giacomo e Cristoforo di 28 posti di cure intermedie che potranno essere aumentati in base alle esigenze che si verificheranno. In entrambe le strutture sono presenti anche posti “silenti” di terapia intensiva, che in caso di necessità saranno attivabili immediatamente, 14 a Carrara e 25 a Massa.

La riorganizzazione progressiva, decisa sulla base dell'andamento dell'epidemia di Coronavirus, è stata avviata anche nelle altre due Asl della Toscana, la Centro e la Sud Est. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it