Indietro

Oltre 200 infortuni sul lavoro per covid-19

Nei primi cinque mesi del 2020 nel territorio provinciale sono state presentate 242 denunce di infortunio sul lavoro da Coronavirus

MASSA CARRARA — Tra il 1 gennaio e il 31 maggio in provincia di Massa Carrara sono state presentate 242 denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19, una delle quali con esito mortale.

E' quanto emerge dai dati diffusi dall'Inail. In provincia di Massa Carrara, le denunce di infortunio sono state il 9,2 per cento del totale regionale (2.622) e hanno riguardato 195 donne e 47 uomini. La classe d'età più colpita è quella tra i 50 e 64 anni.

In Toscana, le persone che hanno contratto il SarsCov2 sul lavoro sono state complessivamente 2.622 e di queste 6 sono decedute, il 2,9% delle 208 vittime sul lavoro provocate dal coronavirus in Italia.

Le province più colpite sono state quelle di Firenze (41,6%), Prato (11,4), Pistoia (9,4%) e Massa Carrara (9,2%).

In Toscana, il 44,4% delle denunce di infortuni sul lavoro per Covid ha riguardato tecnici della salute (e di questi l'80% sono infermieri), il 20% operatori socio sanitari, il 9% medici, il 7,5% operatori socio assistenziali.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it