Indietro

Caschetti gialli in marcia per una scuola sicura

Foto Facebook Liceo G. Pascoli Massa

Insegnanti, genitori, alunni sono scesi in piazza per chiedere più sicurezza nelle scuole apuane, segnate dal crollo di intonaci dal soffitto

MASSA — Con in testa il caschetto giallo protettivo sono scesi in piazza per chiedere una scuola più sicura. E' accaduto a Massa dove genitori, insegnanti e studenti, insieme alle istituzioni, hanno manifestato a seguito degli incidenti avvenuti in alcune scuole della provincia di Massa Carrara, come il liceo Pascoli e l'alberghiero Minuto. I due istituti superiori sono rimasti chiusi per giorni a causa della caduta di intonaco dai soffitti delle aule o per inagibilità di intere aree.

L'iniziativa è stata promossa dai docenti del liceo Pascoli-Rossi di Massa. Sulla pagina Facebook dell'evento vine spiegato che "I docenti del liceo Pascoli-Rossi di Massa, preoccupati per le condizioni in cui versano molti edifici scolastici della Provincia, per l’incolumità degli studenti e di tutto il personale e per le inevitabili ripercussioni sull'attività didattica, organizzano una MARCIA PER LA SCUOLA allo scopo di spingere il governo a stanziare le risorse necessarie a realizzare nuovi e più sicuri edifici scolastici".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it