Indietro

Fratricidio in villa, la sentenza

Il tribunale di Massa

Marco Casonato, accusato di aver ucciso, al culmine di una lite, il fratello Piero, è stato condannato con rito abbreviato a 18 anni di reclusione

MASSA — Marco Casonato, accusato di aver ucciso, al culmine di una lite, il fratello Piero, è stato condannato con rito abbreviato a 18 anni di reclusione.

I fatti risagono all'1 novembre 2017 (vedi articoli collegati). Marco Casonato, 63anni, è accusato di aver ucciso il fratello travolgendolo con l'auto nel parco di villa Massoni, storica dimora di loro proprietà. Il pm aveva chiesto una condanna a 20 anni.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it