Indietro

Giovani dem in presidio per Mattarella

Gli iscritti hanno difeso il Capo dello Stato e la costituzione: "Siamo italiani ed europei. Il sistema democratico sta vivendo una fase difficile"

MASSA — I Giovani democratici di Massa sono stati in presidio in piazza Aranci, davanti alla Prefettura di Massa Carrara "perché siamo italiani e europei, perché crediamo che il nostro sistema democratico stia vivendo una fase così critica e difficile che potrebbe aprire scenari preoccupanti per tutti e soprattutto per i giovani che hanno il diritto di sperare in un futuro migliore" come hanno scritto su Fb.

L'obiettivo di questa iniziativa è chiaro: "Siamo qui per esprimere la nostra solidarietà umana e politica al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che per difendere i valori e i principi della Costituzione e lo Stato di Diritto è finito al centro di una violenta campagna di pericolosa deleggitimazione che rischia di far incrinare le fondamenta della nostra Repubblica democratica nata dalla Resistenza al fascismo e dalla guerra di Liberazione".

"Siamo qui per chiedere a tutte le persone di buona volontà che credono nella democrazia nel rispetto dei valori di libertà e nello stato di diritto di prestare la massima attenzione e vigilanza pacifica e democratica in difesa delle nostre istituzioni democratiche. Siamo qui per chiedere che l'Italia non sia spinta in un baratro e che rimanga saldamente ancorata ai valori e alle regole che la legano all'Unione Europea e agli stati democratici".

I giovani democratici hanno consegnato un documento al prefetto di Massa in cui sono spiegati i motivi del sit-in.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it