Indietro

Nuovo vertice sulla discarica di cava Fornace

Nuovo incontro nella sede della Regione Toscana fra Arpat ed enti locali sul futuro dell'impianto di smaltimento di Montignoso

FIRENZE — Nuovo incontro stamani, dopo quello del 6 dicembre scorso, presso gli uffici della Regione Toscana riguardo gli approfondimenti sull'autorizzazione integrata ambientale (AIA) della discarica di Cava Fornace, nel Comune di Montignoso.

Presenti oltre al sindaco di Montignoso e l'assessore regionale all'ambiente, i Comuni di Forte dei Marmi, di Seravezza, l'ufficio tecnico del Comune di Pietrasanta attualmente commissariato, il Comune di Prato in rappresentanza della compagine sociale di Alia proprietaria dell'impianto, Arpat e il settore rifiuti e bonifiche della Regione Toscana.

Durante l'incontro sono stati anticipati i contenuti di una relazione di imminente pubblicazione a cura dell'ufficio regionale diretto da Andrea Rafanelli, nella quale sono stati approfonditi tutti gli aspetti di criticità al momento esistenti riguardo all'AIA.

Ne emerge un quadro confortante, che verrà illustrato nel suo complesso in un incontro che il sindaco di Montignoso si è impegnato a convocare per i primi giorni di febbraio, insieme a una rappresentanza dei comitati.

Oltre al quadro attuale è stato affrontato anche il tema relativo alla chiusura dell'impianto e al percorso necessario per conseguirla in termini di sostenibilità ambientale ed economica. Tema su cui l'assessore e i sindaci torneranno a riunirsi successivamente all'incontro dei primi di febbraio.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it