Indietro

Condannato a morte certa, lo salva la polizia

Senza mangiare e senza bere da giorni, gravemente ammalato, un uomo si è accasciato su una panchina. Poi l'intervento degli uomini della questura

MASSA — Una pattuglia della polizia stava effettuando un normale servizio di controllo del territorio, quando ha notato un uomo riverso su una panchina che non dava segni di vita.

Il poveretto, pur essendo in stato confusionale, è riuscito comunque a dire ai poliziotti il suo nome e a informarli di essere affetto da una grave malattia e avere quindi necessità di assumere un farmaco salvavita.

Gli agenti hanno immediatamente allertato i mezzi del 118. I sanitari arrivati sul posto hanno praticato all'uomo i primi interventi per rianimarlo. Poi lo  hanno trasportato al Nuovo Ospedale Apuano per ricoverarlo e sottoporlo a ulteriori accertamenti.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it