Indietro

La casa va a fuoco, marito indagato per strage

L'uomo è sposato con la proprietaria dell'alloggio popolare distrutto da un rogo domenica scorsa a Carrara. Era già stato denunciato per stalking

CARRARA — E' indagato con l'accusa pesantissima di strage un uomo di 45 anni accusato di aver appiccato l'incendio che domenica scorsa ha distrutto la casa popolare di proprietà della moglie nel centro della città.

Stando alle indagini condotte dalla polizia, la donna avrebbe lasciato il marito poco tempo fa, dopo averlo denunciato in passato anche per lesioni e stalking. Tormentato dalla gelosia, incapace di sopportare l'abbandono, l'uomo si sarebbe vendicato dando fuoco all'appartamento della moglie mentre lei era in crociera.

Nell'edificio abitano altre quattro famiglie. Quando intorno alle 4 del mattino le fiamme sono divampate, uno dei condomini se ne è accorto, ha dato l'allarme e poco dopo il palazzo è stato evacuato in via precauzionale.

La notizia dell'iscrizione del 45enne nel registro degli indagati è stata pubblicata dal quotidiano La Nazione.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it