Indietro

Tragedia in cava, sciopero generale

Dopo il terribile incidente accaduto nella cava Antonelli, domani 24 ore di mobilitazione indette da Cgil, Cisl e Uil e dai Cobas

CARRARA — Nella frana avvenuta nella cava Antonelli sono rimasta coinvolti tre cavatori, due sono precipitati con massi e detriti e sono dispersi, uno è sopravvissuto.

 Domani l'attività sarà interrotta per tutto il giorno sia nella cave che nei laboratori di lavorazione del marmo. Dalle 10 si terrà un presidio davanti alla sede del Comune per protestare contro le condizioni di lavoro nelle cave.

"Chiederemo al sindaco il ritiro della concessione per chi non rispetta le norme di sicurezza - ha dichiarato il segretario della Cgil di Massa Paolo Gozzani - Quei ragazzi lì sotto non ci dovevano stare, è ora di farla finire di raccontare frottole ai lavoratori".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it