Indietro

I centri per l'impiego assumono 101 precari

Le stabilizzazioni decise con un decreto dell'agenzia regionale del lavoro Arti riguardano le province di Firenze, Massa, Lucca e Pistoia

FIRENZE — Le prime chiamate ai lavoratori precari in attesa di stabilizzazione partiranno già nei prossimi giorni. Sono attese da tempo e ora è arrivato il via libera con un decreto di Arti, l'Agenzia regionale toscana per l'impiego di recente costituzione. Questa la distribuzione: 54 lavoratori assunti a Firenze, 7 a Massa, una a Lucca e 39 a Pistoia

Ad annunciare le stabilizzazioni è la Cgil Toscana che in una nota esprime soddisfazione per il risultato della "stabilizzazione di 101 lavoratrici e lavoratori precari dei Centri per l'impiego. Era un provvedimento atteso, frutto delle mobilitazioni e della battaglia sindacale delle lavoratrici e dei lavoratori. Finalmente la parola fine agli anni di precarietà, per alcuni di oltre un decennio, in questo servizio fondamentale per il Paese”, queste le parole della segretaria generale della Fp Cgil Toscana Alice D'Ercole

Ora già si guarda oltre, al "piano di ulteriori 80 assunzioni dei Centri per l'impiego definito la scorsa settimana dalla Giunta regionale". Per questo però, spiega ancora la nota del sindacato, "servono risorse da parte del Governo per un serio piano di rafforzamento e per ammodernare la dotazione strumentale”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it