Indietro

Il cadavere trovato a Pasqua ha un nome

È un cinquantunenne di Camaiore l'uomo trovato senza vita da due escursionisti in un casolare abbandonato tra Fosdinovo e Castelpoggio

CARRARA — Dopo un mese dal suo ritrovamento, il corpo in avanzato stato decomposizione rinvenuto in un casolare abbandonato ha un volto: si tratta di un uomo di 51 anni, Riccardo Scarpa, nato a Camaiore e che abitava in una casa famiglia.

L'identità dell'uomo è stata scoperta grazie alle indagini del  Commissariato di Polizia di Carrara. Il cadavere dell'uomo era stato ritrovato nella zona di Castelpoggio, tra Carrara e Fosdinovo, nel giorno di Pasqua.

Scarpa già in passato aveva volontariamente abbandonato la struttura dove era ospitato senza dare notizie fino a quando il 22 gennaio scorso ha lasciato nuovamente la zona della Versilia, vagando, tra alloggi di fortuna, fino alla provincia di Massa Carrara. 

L'autopsia sul cadavere, affidate ad un anatomopatologo di Pisa, giungono alla conclusione che non si tratta né di omicidio né di suicidio: Riccardo Scarpa è morto per cause naturali, molto probabilmente aggravate dal freddo delle basse temperature.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it