Indietro

Sequestrato il camping dove morirono le sorelline

carabinieri

I sigilli sarebbero stati apposti dopo i controlli antincendio. Janna e Malak, 3 e 14 anni, morirono schiacciate da un pioppo mentre erano in tenda

MARINA DI MASSA — Sotto sequestro il camping "Verde Mare" dove il 30 Agosto scorso morirono le due sorelle Janna e Malak Lassiri, di 3 e 14 anni, schiacciate da un pioppo crollato mentre dormivano in tenda. Erano in vacanza con la famiglia, residente a Torino, in vacanza in Toscana. La notizia è riportata da quotidiano locali. 

Il sequestro, a quanto pare, non sarebbe direttamente legato alla morte delle due sorelline ma a presunti problemi in materia di antincendio emersi durante i controlli disposti dopo la tragedia. Per precauzione, i circa 60 ospiti che si trovavano all'interno sono stati costretti ad andarsene. 

Sulla tragedia delle due sorelle è stata aperta un'inchiesta dalla Procura di Massa.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it