Indietro

Magneti per sbloccare il forziere della cocaina

Stroncato un traffico di droga tra la Toscana e la Lombardia. Il corriere aveva inventato un modo alternativo per nascondere la cocaina nell'auto

MASSA CARRARA — Due magneti e una sequenza di movimenti per aprire il doppio vano dell'auto dove erano nascosti 12 chili di cocaina. La squadra mobile di Massa è riuscita a risolvere il rebus per l'apertura dello sportello dove poi è stato trovato l'ingente quantitativo di droga.

A finire in manette un marocchino di 35 anni, arrestato dagli agenti per detenzione a fini spaccio. Il corriere, che proveniva dalla Lombardia, era stato beccato a Massa alla guida di un'auto dove era nascosta una parte della droga.

Le indagini eseguite dalla polizia di Massa hanno consentito di scoprire che all'interno di un garage in uso al pusher era nascosti 11 chili di hashish e altri 7 chili di cocaina.

Per riuscire a trovare la droga nascosta nell'auto gli investigatori hanno risolto una specie di rebus: per aprire lo sportello sotto al sedile dell'auto bisognava eseguire una sequenza con due magneti. Il corriere riforniva tutta la provincia di Massa Carrara.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it