Indietro

Bimbo morto dopo un malore in piscina, 3 indagati

Omicidio colposo è il reato ipotizzato dalla procura nell'inchiesta sulla morte di un bambino di dieci anni colpito da malore nella piscina comunale

VILLAFRANCA — La procura di Massa ha iscritto tre persone nel registro degli indagati per la morte del bambino di dieci anni, Ibrahim El Gargar, colto da improvviso malore domenica scorsa mentre giocava insieme ad alcuni coetanei nella piscina olimpionica comunale (vedi qui sotto gli articoli collegati).

I tre indagati sono i responsabili legali della società di Roma che gestisce l'impianto e un dipendente che svolge le funzioni di responsabile della struttura.

Sul corpo della piccola vittima sarà effettuata un'autopsia per individuare le cause del decesso.

Ibrahim El Gargar è originario del Marocco e viveva con la famiglia a Licciana Nardi.

Pochi giorni prima sono deceduti per malori o incidenti in piscina anche un bambino di tre anni a Torre del Lago e una bambina di dodici a Marina di Pietrasanta.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it