Indietro

Un boato e poi le fiamme, grave un operaio a Massa

foto di repertorio

Un grosso incendio è scoppiato in una fabbrica a seguito di un'esplosione. L'operaio ha ustioni di terzo grado, ferite più lievi per altri due

MASSA — Drammatico incidente sul lavoro questa mattina nello stabilimento della Sanac, azienda che produce materiale edile nella zona industriale. A seguito di un'esplosione avvenuta all'interno di un contenitore di materiale da impasto installato del reparto di miscelazione, è scoppiato un grosso incendio e un operaio è rimasto gravemente ustionato.

L'uomo è stato trasportato con l'elisoccorso fino all'ospedale Cisanello di Pisa e poi ricoverato con ustioni di terzo grado alle braccia. Le sue condizioni sono gravi. Trasportati in pronto soccorso anche altri due operai, per ferite più lievi.

Lunghe e difficoltose le operazioni di spengimento: nel rogo sono finite sostanze come il magnesio e l'alluminio e le fiamme possono essere domate non con l'acqua ma utilizzando particolari estintori.

Sul posto i vigili del fuoco di Massa con rinforzi da Pisa, Lucca e Firenze.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it