Indietro

Barca alla deriva, due uomini in mare, uno è grave

La Capitaneria di porto è intervenuta per recuperare una barca in balia delle onde ormai senza nessuno a bordo. Uno dei due naufraghi è rimasto ferito

MASSA — Hanno perso il controllo della barca e sono finiti in mare, rischiando di affogare. I due naufraghi, uno dei quali ricoverato in codice rosso all'ospedale delle Apuane, sono stati tratti in salvo da un'altra imbarcazione. Sul posto, alla foce del fiume Versilia, è intervenuta la Capitaneria di porto di Marina di Carrara e quella di Viareggio.

Uno dei due naufraghi, con una profonda ferita lacero contusa sul gluteo sinistro con interessamento della parte femorale, è stato subito trasportato a terra dalla motovedetta della capitaneria di porto. Successivamente il naufrago ferito è stato trasportato dal personale del 118 al pronto soccorso dell’ospedale delle Apuane di Massa, in codice rosso, mentre per il secondo naufrago è stato accertato solo uno stato di choc ma in normali condizioni di salute.

La motovedetta dopo aver accertato che non vi erano ulteriori persone in mare, si è diretta verso il natante che, dopo aver sbalzato l’equipaggio, era rimasto ingranato in “marcia avanti” alla massima velocità proseguendo la propria navigazione con repentini e imprevedibili cambi di rotta, creando ulteriori pericoli alla navigazione.

 Il personale di bordo della motovedetta con manovre di abbordaggio ha provveduto a filare una cima galleggiante per arrestare il moto dell’elica del natante e dopo alcuni tentativi è riuscito a salire a bordo dello stesso recuperandone il governo per il successivo rimorchio presso un rimessaggio in località Cinquale (Montignoso, Massa-Carrara). Il personale della Capitaneria di porto è al lavoro per ricostruire le dinamiche che hanno generato l’evento ed il ferimento del malcapitato.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it