Indietro

Ok al bilancio ma le assunzioni a marzo

Il consiglio comunale di Massa dopo quattro sedute andate a vuoto per mancanza del numero legale è riuscito ad approvare il bilancio consolidato 2016

MASSA — Dopo quattro sedute andate a vuoto il consiglio comunale di Massa è riuscito ad approvare il bilancio consolidato 2016, nonostante la maggioranza risicata del sindaco Pd Alessandro Volpi.

Hanno votato a favore solo 12 dei 23 consiglieri di maggioranza, 13 gli astenuti tra maggioranza e opposizione, due voti contrari dei consiglieri di centrodestra mentre i 5 Stelle hanno lasciato l'aula senza partecipare al voto. 

L'approvazione del bilancio consolidato permetterà da questo momento al Comune di effettuare assunzioni, ma soltanto attraverso contratti a tempo determinato, utili alla sostituzione di malattie e maternità, o a chiamata tramite agenzie interinali a seconda delle necessità della pubblica amministrazione. 

Non è più a rischio, dunque, il servizio degli scuolabus. Invece, il Comune dovrà attendere l'approvazione del bilancio di previsione 2018, non prima di marzo, riguardo le cinque assunzioni previste a tempo indeterminato, che dovevano essere confermate entro il 31 dicembre 2017 e poi saltate per la non approvazione del bilancio entro l'anno. 

Si tratta di 5 figure professionali: una assistente sociale e quattro farmacisti, di cui due si sono licenziati dal posto nel privato, per poter accedere al posto in una farmacia comunale, e sono al momento senza lavoro.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it