Indietro

Spostamenti fra Comuni di confine, prime adesioni

Alcuni Comuni toscani che confinano con l'Emilia Romagna o la Liguria hanno già comunicato ai prefetti l'ok agli spostamenti fra i loro territori

TOSCANA — Da oggi i cittadini che abitano nei Comuni di confine possono spostarsi nel Comune confinante di un'altra regione se i sindaci ne informano i prefetti di competenza. Lo prevede il Dpsm del premier Conte emanato ieri.

L'operazione è già stata messa in atto da alcuni Comuni toscani al confine fra la Toscana e l'Emilia Romagna come Marradi e Palazzuolo sul Senio, in accordo con i primi cittadini di Brisighella, Modigliana, Tredozio e Casola Val di Senio.

Anche il sindaco di Carrara si è attivato con i Comuni liguri confinanti di Sarzana e Luni. Il collega di Luni ha già detto di sì, quella di Sarzana sta valutando.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it