Indietro

I robot invadono Torano

Le opere del viareggino Angelo Mugnaini, in mostra a Torano nell’ambito della collettiva “Fragili Bellezze” da venerdì 10 a domenica 11 luglio

CARRARA — Ferri vecchi che si trasformano in scultura. Pezzi di metallo che, messi insieme, prendono la forma dell’universo, della galassia, dei pianeti sospesi nello spazio. Le opere del viareggino Angelo Mugnaini, in mostra a Torano nell’ambito della collettiva “Fragili Bellezze”, incantano e incuriosiscono perché sono realizzate con scarti del ferro che,saldati, diventano arte. Mugnaini riproduce il cosmo avvolto da braccia, mani, dita affusolate che richiamano quelle metalliche e rigide dei robot. Le sue sculture dal fascino mistico sono esposte, ancora per questo weekend, da venerdì 10 a domenica 11 luglio (ingresso libero. Aperto dalle 17.00 alle 22.00) nell’ambito della sorprendente collettiva ospitata nel fondo Ater, all’ingresso del Paese degli Artisti.

Con Mugnaini, sono protagonisti dell’evento dieci artisti (Marcela Bracalenti, Enrico Becherelli, Daniele Cinquini, Ferdinando Coppola, Ezio De Angeli, Maria Vittoria Papini, Adriana Tonelli, Vanessa Thyes, Annamaria Paggini) che hanno lavorato su materiali di recupero per dimostrare come la creatività trasformi tutto, anche i rifiuti. Una collettiva dal messaggio forte per ricordare che l’arte è anche difesa della terra, dell’ambiente e della vita e che anticipa la prossima edizione di “Torano Notte e Giorno”, la rassegna d’arte contemporanea in programma dal prossimo 29 luglio al 13 agosto (Direzione Artistica a cura di Emma Castè”. La kermesse quest’anno è dedicata al glamour e promossa come sempre dal Comitato Pro Torano, con il contributo dell’amministrazione comunale, della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, il patrocinio della Camera di Commercio di Massa Carrara e importanti partner.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it