Indietro

Il museo delle Stele si rifà il look

A giugno al Castello del Piagnaro riapriranno le sale espositive interamente restaurate, che ospitano le sculture antropomorfe simbolo della Lunigiana

PONTREMOLI — Si tratta di opere d'arte che risalgono fino al terzo millennio a.C. e che ora saranno visibili in un allestimento interamente rinnovato.

Domani  infatti il sindaco di Pontremoli, Lucia Baracchini, il presidente della provincia, Narciso Buffoni, e l'assessore regionale al Turismo, Sara Nocentini, visiteranno il Castello del Piagnaro e il rinnovato museo delle Stele, ridisegnato dall'architetto Guido Canali per assicurare ai visitatori una miglior fruizione di queste opere d'arte che raccontano della storia più antica della Lunigiana. 

La scoperta delle Stele è iniziata nel 1827 e negli ultimi anni la collezione si è ampliata. Da qui la necessità di ampliare gli spazi espositivi, che sono state anche rinnovate grazie a una innovativa ambientazione dell’intero “popolo di pietra”, al supporto di materiale multimediale e al percorso espositivo sviluppato su due piani grazie al recupero di un’area prima completamente inutilizzabile.

Le porte del museo riapriranno al pubblico a giugno.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it