Indietro

Massa e Carrara ricordano le vittime degli eccidi

La scuola teatro dell'eccidio di Bergiola diventerà un museo. Una corona anche per le 159 vittime della strage avvenuta alle Fosse del Frigido

MASSA CARRARA — Massa e Carrara ricordano le vittime degli eccidi di Bergiola e delle Fosse del Frigido, avvenuti per mano nazifascista nel settembre 1944.

Le cerimonie organizzate dai Comuni di Carrara e Massa si sono svolte oggi e hanno visto anche la partecipazione del presidente della Regione Enrico Rossi.

Nell'eccidio di Bergiola, avvenuto avvenuto il 16 settembre 1944 nella frazione del comune di Carrara, furono uccise 72 persone tra donne e bambini, poi bruciati nella scuola del paese.

Durante la commemorazione alla presenza del presidente della Regione Enrico Rossi, del sindaco di Carrara Francesco de Pasquale, Anpi, autorità civili e militari è stato firmato un protocollo tra Regione e Comune grazie al quale la scuola teatro dell'efferato eccidio diventerà un museo.

A Massa si è svolta invece la deposizione di una seconda corona in ricordo delle vittime della strage delle Fosse del Frigido, dove 159 prigionieri detenuti nel castello Malaspina vennero fucilati dalle ss in ritirata.

Oltre al presidente della Regione, hanno preso parte alla commemorazione anche alcuni rappresentanti di Anpi.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it