Indietro

Rifiuti interrati durante i lavori sul fossato

foto di repertorio

I carabinieri forestali hanno scoperto una discarica abusiva di duemila metri cubi in un terreno di proprietà privata vicino al fosso Cocombola

MASSA — Detriti di demolizione, ferro, calcestruzzo e altri scarti edili sono stati rinvenuti dai carabinieri forestali in un terreno di proprietà privata situato alla periferia di Massa e trasformato in una discarica abusiva.

L'operazione è stata effettuata nell'ambito di un'inchiesta della procura sull'interramento illecito di rifiuti. Nel caso in questione, il terreno scoperto dai carabinieri sarebbe stato riempito in concomitanza con un intervento di sistemazione idraulica effettuato nel vicino fosso Cocombola nel 2015.

Durante il blitz dei carabinieri i tecnici dell'Arpat hanno prelevato vari campioni dal terreno per la ricerca di metalli pesanti, idrocarburi e altre sostanze contaminanti.

Le indagini proseguono per individuare la provenienza dei rifiuti e chi li ha smaltiti illegalmente.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it