Indietro

Ripascimento, diciotto Comuni firmano l’accordo

Un accordo per i 39 interventi previsti lungo i diciotto comuni della costa che ha subito forti danni dopo il maltempo e le mareggiate di fine ottobre

PIOMBINO — Diciotto firme apposte dai Comuni che si sono impegnati con la Regione Toscana a far eseguire in totale 39 interventi sulla costa toscana danneggiata dall'eccezionale ondata di maltempo dell'ottobre scorso.

"La Regione Toscana – ha detto il presidente Enrico Rossi che, come annunciato una settimana fa, è tornato a Piombino per firmare personalmente l'accordo con tutti i sindaci interessati dagli interventi - ha fatto tutto il possibile per venire incontro ai balneari. In un mondo dove siamo pieni di chiacchiere, la Regione c'è, è fattiva, quando c'è bisogno si fa trovare e prende impegni precisi. Destineremo 13 milioni di euro per il ripascimento delle spiagge danneggiate. Con i Comuni abbiamo firmato i 39 progetti che i sindaci si impegnano a far redigere come progetti esecutivi perché quelli preliminari li abbiamo già fatti noi".

"Ci ritroveremo a metà gennaio – ha proseguito Rossi - per individuare le stazioni appaltanti e fare un punto sull'avanzamento della progettazione esecutiva. Sappiamo cosa dobbiamo fare e lavoriamo insieme con tutti i sindaci e tutti i Comuni della costa. Vogliamo ripristinare ciò che il mare ha tolto, in modo che la stagione possa esser una stagione regolare, senza problemi e difficoltà che ci sarebbero se noi non facessimo questi interventi".

Rossi ha quindi illustrato il modello messo in atto sulla costa "modello di intervento e di manutenzione della nostra costa continuo tale che si possa prolungare nel tempo".

La Regione finanzierá completamente gli interventi, senza chiedere contributi alle amministrazioni comunali che, da parte loro, dovranno fare da soggetti attuatori. Sono già stati reperiti 11 milioni (i restanti 2 milioni verranno assegnati nel 2019) e si è provveduto, grazie al Genio civile, alla progettazione preliminare. Entro il 31 gennaio i Comuni danneggiati dovranno presentare la progettazione esecutiva.

I Comuni firmatari
Bibbona, Cecina, Massa, Rio, Campo nell'Elba, Follonica, Orbetello, San Vincenzo, Capalbio, Giglio, Piombino, Scarlino, Capoliveri, Livorno, Pisa, Castiglion della Pescaia, Marciana, Porto Azzurro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it