Indietro

Cave, protocollo per un sistema sostenibile

Questo l'impegno preso oggi dal presidente della Regione Rossi presso la procura della Repubblica di Massa con il il procuratorie Aldo Giubilaro

MASSA — L'obiettivo principale è quello di ridurre gli infortuni sviluppando e coordinando le attività di prevenzione e controllo nelle cave e nelle aziende del marmo della Lunigiana e della Lucchesia. Oltre al tema della sicurezza sul lavoro al centro delle azioni di coordinamento c'è anche il rispetto dell'ambiente e dell'assetto idraulico e più in generale l'attenzione alla corretta modalità di coltivazione delle cave.

Il protocollo ha l'obiettivo di favorire la massima collaborazione tra le Procure, l'Asl e l'Arpat, in relazione ai controlli in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro e di ambiente. Viene quindi istituito un tavolo di coordinamento operativo tra Asl, Arpat e Comando regione Carabinieri forestale.

La Regione Toscana si impegna a promuovere l'innovazione e lo sviluppo sostenibile con interventi a sostegno delle imprese che introducano tecniche di estrazione capaci di ridurre la produzione di materiale di scarto, e migliorino la sostenibilità ambientale dell'attività estrattiva.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it