Indietro

Detenuto spaccia cocaina nel carcere

L'uomo aveva messo in piedi un giro redditizio di spaccio all'interno del penitenziario. Tra i complici ci sarebbe anche un infermiere

MASSA — In carcere da due anni per scontare una pena di otto, era riuscito a mettere in piedi un giro redditizio di spaccio tra detenuti all'interno del carcere di Massa.

Secondo quanto emerso in sede di indagine, la cocaina, che arrivava all'interno di biglietti e lettere d'amore della compagna del detenuto, veniva venduta al quadruplo del valore di una dose e sarebbe stata spacciata anche con la complicità di un infermiere professionista che aveva libero accesso a tutte le aree del penitenziario.

Le indagini portate a termine da carabinieri e polizia penitenziaria si sono concluse con quattro misure cautelari: due in carcere, per il capo dell'organizzazione  e un altro detenuto suo braccio destro; una agli arresti domiciliari e, per l'infermiere, il divieto di accedere al penitenziario.  Altre 4 persone sarebbero indagate, a vario titolo, per il reperimento dello stupefacente.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it